I suoni di Kangding Ray rispecchiano un’ampia cultura musicale nel modo particolare di fondere ritmi e paesaggi sonori in trama che si evolvono lentamente. Macchine e strumenti tradizionali sono combinati in una suite ritmica sottile che integra rumori e micro-rumori, muri di distorsione, linee di basse frequenze, voci e field recordings per creare tracce tra noise-pop, dubstep e sperimentale. Le performance dal vivo sono intensi momenti di sperimentazione. Le tracce sono ri-costruite sul palco attraverso stratificazioni di strumenti diversi: sintetizzatori, drum pads o chitarre. Il risultato è una miscela di profondi groove e atmosfere cupe, che si potrebbe descrivere come abstract bass music.

[ traduci | translate : Inglese ]